Riportiamo di seguito l’ordine definitivo di arrivo per le tre categorie, secondo quanto deciso dai nostri esperti della giuria, e le motivazioni della loro scelta tecnica.

 

Musica e Canto

Andrea Rana

Il video e la canzone si sposano benissimo e oltre ad emozionarmi avverto sincerità d’intenti e di espressione. Nella musica e nell’arte ragiono con il cuore e in questo caso il mio cuore vibra, si apre e si rilassa perciò non ho dubbi sul fatto che per me vince il video “Un’altra vita”.

(Annabella Fusco)

PRIMO CLASSIFICATO: “Un’altra vita” di Andrea Rana – vince il premio in denaro di 500 € e l’attestato di merito.

SECONDO CLASSIFICATO: “Atari” di Mataleòn – vince l’attestato di merito.

TERZO CLASSIFICATO: “Mi corazon vibra” di Angy Todt – vince l’attestato di merito.

 


 

Arti Visive

Marcello Rosas

Il video “L’aura” vince per la complessità del lavoro sia in termini di trama che di esecuzione. Poesia, racconto, ricerca della bellezza vengono trasmessi dal video realizzato con competenza e dedizione. L’alto numero dei votanti testimonia la condivisione del pubblico a questo giudizio.

(Lorella Scacco)

PRIMO CLASSIFICATO: “L’aura” di Marcello Rosas – vince il premio in denaro di 500 € e l’attestato di merito.

SECONDO CLASSIFICATO: “Mefite” di Eduardo Herrera – vince l’attestato di merito.

TERZO CLASSIFICATO: “Narciso” di Lorenzo Olivieri – vince l’attestato di merito.

 


 

Creatività

popo

Il video che vince l’edizione 2014/2015 di Talent Factory per la sezione Creatività, è il video che raccoglie in sè determinate caratteristiche: l’abilità tecnica, per quanto riguarda il montaggio e la fluidità delle immagini, la sensibilità creativa, ovvero la ricerca di immagini che trasmettano emozioni appropriate al testo o al concetto scelto e la sostanza dei contenuti. È per questo motivo che si qualifica al primo posto il video Shambala.

(Eleonora Rossetti)

PRIMO CLASSIFICATO: “Shambala” di P°P° – vince il premio in denaro di 500 € e l’attestato di merito.

SECONDO CLASSIFICATO: “Lucia, una storia vera” di Stefano Caranti – vince l’attestato di merito.

TERZO CLASSIFICATO: “Scrittura di haiku con una penna molto speciale… il sole !” di Stefano Caranti – vince l’attestato di merito.